info@materassoswitch.com

+39 011 28 67 88

Come scegliere un materasso per bambini senza sbagliare

Materasso per bambini Quale scegliere
Scegliere un materasso per bambini è un momento importante, in famiglia, che può creare confusione perché si tratta di un prodotto che unisce la parte "tecnica" a quella pratica e di uso quotidiano. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza e di indicare le principali variabili da tenere in considerazione per una scelta oculata.

Cosa trovi in questo articolo

“Come scegliere un materasso per bambini?” è una delle domande più gettonate che vengono rivolte, in questo settore, al web, oppure agli esperti del riposo.
Crediamo che il motivo ci sia, per avere tanta incertezza nella scelta.
Il materasso giusto per un bambino deve essere un mix tra sicurezze “tecniche”, legate ai materiali, alla struttura ergonomica, alla robustezza e garanzie “pratiche”, di “uso comune” che aiutino a utilizzare con facilità un oggetto con un ruolo centrale nella vita quotidiana dei piccoli e dei loro genitori.
Avere chiarezza su questi due versanti non è sempre facile.
Proviamo a fare un po’ il punto, quindi, su come scegliere il giusto materasso per i propri figli.

Il miglior materasso per un bambino: le tipologie

Materassi in schiuma

La schiuma in poliuretano è sicuramente una delle scelte migliori quando si tratta di materassi per bambini.
Non solo offre il sostegno migliore al bambino in crescita evitando complicanze di postura ma è anche molto leggera e quindi semplice nella manutenzione e nella gestione per i genitori.
Noi propendiamo sempre per le scelte green e quindi anche il poliuretano, è bene sia prodotto con materiali riciclabili che aiutano l’ambiente,.

Materasso in Lattice

La materia prima utilizzata è una sostanza collosa contenuta nella linfa della Hevea Brasiliensis, una pianta diffusa nelle fin America Centrale e Meridionale e meglio conosciuta come albero della gomma.
È un materiale fresco e antibatterico e sostiene bene anche i bambini con i sonni più agitati.
Tuttavia può creare irritazioni ai soggetti allergici al lattice stesso e spesso viene mixato con materiali meno “puri”, andando a vanificare gli effetti benefici della fibra naturale.

Infine i materassi in lattice cono piuttosto sensibili all’umidità e per evitare la formazione di muffe sulle superfici è bene seguire regole precise di manutenzione del materasso.

Materassi in Fibra di cocco

La fibra di cocco è naturalmente ipoallergenica, anti acaro e traspirante. È molto difficile tuttavia valutare la qualità delle fibre, perché essendo un materiale di per sé piuttosto duro, viene spesso accostato a materiali secondari, che possono inficiarne la comodità, creare vuoti e squilibri nel materasso stesso.

Materassi in Lana

La lana è antiacaro e ipoallergenica, ma non possiamo dire che si tratti della scelta migliore per i materassi per bambini.
I materassi in lana, infatti, possono essere confortevoli, ma non per bambini e neonati, perché sono poco accoglienti, poco malleabili e piuttosto rigidi.

Come scegliere il materiale giusto per il materasso di un bambino

Scegliere un materasso per bambini con accortezza vuol dire prima di tutto prestare attenzione ai materiali di produzione. Questa, almeno, è una certezza.

Il materiale di qualità assicura prima di tutto benefici per la salute del bambino, ovviamente.
Allergie, ipersensibilità, inalazione di elementi tossici: tutti fattori di rischio che possono essere limitati e neutralizzati con i giusti materiali.

In molti casi, un materasso per bambini con ottimi materiali certificati aiuta anche a sostenere l’ambiente, a evitare sprechi ed emissioni eccessive di gas di scarto. Non solo. Aiuta le economie locali, contribuisce a ridurre sfruttamento e disuguaglianze in molte aree del mondo che ne sono particolarmente colpite.
Insomma: supporta il futuro del bambino, oltre che il suo presente.

Non in ultimo, i migliori materiali assicurano al materasso la giusta resistenza e durata nel tempo: anche questo contribuisce a rendere un materasso, il giusto materasso da scegliere per i propri figli.
Il risparmio economico deriva anche dalla certezza di non dover sostituire un materasso dopo pochi anni o addirittura mesi: la garanzia farà di certo la differenza in questo.

Il primo consiglio, quindi, è indagare sui materiali utilizzati per la composizione del materasso stesso.
Non sempre è facile, dato che i materassi sono in genere costituiti da più parti, a volte con materiali misti.
Come fare, quindi, a riconoscere i materiali migliori?
Un esempio importante è quello del cotone usato per i materassi. Abbiamo dedicato un approfondimento al cotone organico per bambini, proprio perché è importante avere gli strumenti necessari a comprendere che prodotto abbiamo davanti. Sapere che un prodotto è “in cotone” non è sufficiente e forse nemmeno sapere che è in “cotone organico”, perché le certificazioni che riguardano questa garanzia sono complesse e stratificate su più livelli.
Solo alcuni livelli sono dedicati appositamente a prodotti per l’infanzia. Lo spieghiamo bene nell’articolo.

In un articolo recente abbiamo sottolineato come la difficoltà nel creare un materasso ergonomico per bambini, risieda fondamentalmente nel fatto che il corpo dei bambini cambia costantemente, cresce e si modifica.
Il sostegno che il materasso deve dare alla crescita della struttura fisica del bambino, quindi, deve essere variabile e modificarsi nel tempo.
La versatilità, quindi, è una caratteristica fondamentale del buon materasso per bambini. Il materasso deve essere quasi “magico”, mutare e adattarsi al corpo, dare il giusto sostegno alle varie zone.

Nel tempo sono state progettate diverse soluzioni per raggiungere questo obiettivo, ma spesso risultavano artificiose e di difficile applicazione, o incomplete.

Inoltre alcune linee guida che valgono per il materasso per adulti, potrebbero non essere ottimali per scegliere il materasso per bambini. Ci sono alcuni errori che quindi vanno evitati, nella scelta del materasso per bambini.

E i materassi in Memory Foam?

Non dimentichiamo la domanda delle domande: ma il Memory Foam è adatto a un materasso per bambini?
Il Memory Foam è un materiale molto gettonato per i materassi per adulti.
La sua caratteristica, però, è “ricordare” la forma del corpo di chi ci dorme. Ma ha senso “ricordare” la forma di un corpo in continua evoluzione come quello dei bambini? Interrogandoci e sperimentando negli anni, ci siamo trovati dubbiosi a riguardo.

Ancora meno adatte ai bambini sono di certo le ormai poco utilizzate molle “Bonnell”.
Questo tipo di molla, non permette di creare una struttura con zone differenziate e i materassi che le contengono non possono essere materassi ergonomici.

Qual è la densità giusta per un materasso per bambini?

Abbiamo già spiegato altrove come un materasso per bambini, per essere ergonomico e dare loro il giusto sostegno, debba avere la giusta densità e la giusta portanza.
La densità in particolare è la quantità di materiale che viene utilizzato nella schiumata del materasso. Normalmente sentirete dire che “più kg di materiale c sono per metro cubo, più alta sarà la qualità del materiale”, ma non sempre è così. È sempre bene valutare le necessità della persona che andrà a utilizzare il materasso quotidianamente.

La densità migliore per un materasso per bambini è in misura né eccessiva, né troppo bassa.

Il linea generale, più la densità è alta, più il corpo sarà sostenuto e più il materasso durerà nel tempo.

Materasso troppo densi possono portare a problemi di postura durante la crescita, mentre quelli troppo poco densi e quindi cedevoli possono essere instabili, soprattutto per i bambini che tendono a essere molto agitati nel sonno.

Approssimando, ci sentiamo di consigliare per i bambini in crescita, per i materassi in schiuma, una densità compresa tra i 20 e i 30kg/m3.

Ergonomicità dinamica, per un corpo in evoluzione

Un materasso per bambini deve essere un materasso a zone differenziate, le cui zone però ” si spostano” nelle diverse fasi di crescita del bambino.
Come raggiungere questo apparentemente inarrivabile risultato?
Noi di Switch abbiamo brevettato un metodo innovativo, semplice eppure risolutivo.
Quattro lati, due per ogni verso del materasso, dedicati specificatamente a una fascia di crescita e a un range di altezza del bambino.
È sufficiente ruotare e capovolgere il materasso 4 volte nella vita di un bambino, per assicurargli il giusto supporto dai 3 ai 16 anni e oltre.
Per scoprire come funziona esattamente Switch e come le diverse zone lavorano specificatamente per una fascia di età e altezza, potete approfondire nell’articolo dedicato e nella pagina dedicata a tutte le caratteristiche tecniche del materasso Switch.

Traspirabilità e termoregolazione per un riposo sereno

Avere la certezza di far dormire il proprio figlio su materiali di qualità, non è solo un vantaggio teorico, ma anche pratico.

Parliamo della sudorazione, per esempio.
Specialmente nelle fasce d’età più basse, i bambini durante il sonno si agitano, sudano e la termoregolazione è diversa nei più piccoli rispetto a quella degli adulti.
Il materiale traspirante, come il cotone organico, permette un maggior passaggio d’aria e quindi il mantenimento di una temperatura sana e piacevole.
Anche l’assenza di Memory Foam, che tende ad “avvolgere” il corpo e quindi bloccare l’aria, aiuta la termoregolazione.

Un riposo sereno e più “stabile” per un bambino è anche aiutato da queste piccole cose e un riposo migliore per il piccolo, vuol dire un sonno più confortevole anche per i genitori!

Scegli SWITCH®️

L'unico materasso di cui avrà bisogno per crescere. Con fodera in cotone organico per bambini certificato Oeko-Tex®️ 100 - Classe di prodotto I
brevettato

Scegliere un materasso per bambini per supportare i genitori

Abbiamo parlato a lungo di come un materasso per bambini debba supportare la loro crescita e il loro riposo. E è giusto: scegliere un materasso per bambini vuol dire prima di tutto pensare al loro benessere.
Tuttavia un materasso è un oggetto di uso quotidiano, che oltre alle caratteristiche tecniche progettate per i più piccoli, deve averne altre, diverse, per aiutare i genitori nella gestione della quotidianità.

Facciamo alcuni esempi.

Sfoderabilità e lavabilità del materasso

I bambini a letto fanno molte cose.
Dormono, giocano, si muovono, lo bagnano, ci sudano, vivono anche i loro primi malesseri, con annessi episodi spiacevoli come il vomito. Lo sappiamo. 
La sfoderabilità del materasso è prioritaria. E avere una marcia in più rispetto ai materassi per adulti.

Cosa vuol dire sfoderabilità con una marcia in più?
Vuol dire che deve capire davvero quali sono le dinamiche e i bisogni delle mamme e dei papà che si trovano a fronteggiare periodi anche intensi, nei primi anni dei loro figli.

È importante poter lavare la fodera con semplicità in lavatrice, anche in quelle più piccole.

È importante poter sfoderare anche solo una metà del materasso, in modo da avere l’altra metà di fodera comunque utilizzabile, mentre aspettiamo che la prima di asciughi. E in modo, come dicevamo prima, da poterla lavare anche in lavatrici di bassa portata.

È importante avere una zip, che renda immediato foderare e sfoderare il materasso, che faciliti i movimenti e non richieda tempo e ed energie.

Tutto questo è fondamentale per rispondere “praticamente” a bisogno molto molto concreti.

Adattabilità del materasso per bambini a tutti i supporti

Molto spesso si sente parlare di soluzioni “All-in-One”, con strutture letto vendute insieme ai materassi.
Noi pensiamo che andare incontro alle esigenze dei genitori significhi, di nuovo, mettere al centro la versatilità.
Sappiamo che lo spazio per il risposo dei bambini può variare e anche di molto, nel tempo. Può variare la stanza dove dormirà, può variare anche la casa dove dormirà. E di conseguenza il suo letto.

Il materasso per bambini deve dare il suo meglio su qualsiasi struttura, su qualsiasi sostegno. Dal pavimento, alle doghe, alle reti, ad altri materassi stessi. È con questa adattabilità che abbiamo pensato a Switch.

Non solo. È importante poter scegliere tra una vasta gamma di formati, perché anche lo spazio a disposizione può essere davvero molto vario.
Switch è disponibile in ben 12 formati diversi.

Un materasso perfetto per i bambini, comodissimo per i genitori

Ai genitori capiterà innumerevoli volte di addormentarsi con i propri piccoli.
È fondamentale che questo non ne risenta e che sia confortevole e comodo anche per gli adulti.
Un materasso per bambini, insomma, deve essere pensato per i più piccoli, ma deve poter accogliere anche i grandi, perché è così che vanno le cose nel menage familiare.

Il materasso Switch non si deformerà e non risentirà del fatto che tu possa dormire sul materasso con tuo figlio.
Essendo stato pensato per bambini dai 3 ai 16 anni e oltre, in realtà è perfettamente adatto anche al sonno di un adulto. Ed è anche molto confortevole.

Materasso per bambini: scegliere in sicurezza e serenità

Un ultimo fattore importante per scegliere il giusto materasso per bambini, a parer nostro, sono i servizi e le garanzie che offre l’azienda che produce quel materasso.
Una garanzia solida (la nostra dura 10 anni)e un periodo per testarlo (noi offriamo 101 notti!) sono fondamentali per scegliere con fiducia e serenità il materasso per il proprio figlio.

Scegliere un materasso è un momento importante. Scegliere un materasso per bambini, poi, può essere davvero cruciale.
Ne va della salute del piccolo, ma anche della serenità familiare, che un riposo migliore può supportare e far evolvere con più serenità.

Oltre a questo, siamo convinti che non esista il materasso perfetto, né per un adulto, né per un bambino, perché ognuno di noi è un piccolo universo a sé, con diverse esigenze e abitudini.
Le reazioni che abbiamo avuto fino a ora rispetto al materasso Switch, ci hanno confortati con il loro entusiasmo. Ma mai nulla va dato per scontato.

Leggi anche...

Chi Siamo

Abbiamo dato vita al materasso per bambini SWITCH®️: il primo e ultimo
materasso di cui avrai bisogno per farli crescere.

Un materasso pensato e progettato per bambini, che li accompagnerà e sosterrà dai primi anni
fino a quando diventeranno ragazzi.

Dai loro primi sonni in solitaria alle loro avventure scolastiche: SWITCH®️ sarà con loro, ogni notte.

Contattaci